Menu Chiudi

6 modi per essere più autosufficiente

Quando inizi la tua giornata, stai pensando a quello che devi fare oggi o ti stai concentrando solo su quello che fanno gli altri? Se ti sembra che il tuo processo di pensiero sia diventato dipendente dalle azioni degli altri, dovresti sapere che ci sono alcuni modi per essere più autosufficiente.

Stabilire il tuo spazio personale è vitale per capire chi sei come persona. Mentre potrebbe essere facile dipendere dagli altri per le loro opinioni e il loro aiuto, può diventare molto malsano, e si può perdere di vista la propria individualità se non si sta attenti. Essere autosufficienti può far paura, ma ne vale la pena. Può renderti una persona forte e indipendente che non ha bisogno della convalida degli altri. Anche se non è mai una cattiva idea chiedere aiuto, è importante cercare di non dipendere esclusivamente dai pensieri dei tuoi amici o della tua famiglia. Per esempio, se sei il tipo di persona che non riesce a prendere grandi decisioni prima di chiedere a tutti i tuoi amici la loro opinione o sei estremamente a disagio nel fare le cose da solo, potresti essere emotivamente dipendente dagli altri. Invece di continuare con questo comportamento, ecco alcuni consigli su come percorrere la strada per essere più autosufficiente.

Aumenta la tua autostima

A volte diventare più autosufficiente significa dover guardare dentro di te. Sei orgoglioso di chi sei? Ti senti sicuro nelle tue scelte quotidiane? Avere una maggiore autostima potrebbe essere l’ingrediente speciale che stavi cercando. Secondo l’assistente sociale clinico/terapista Chamin Ajjan in una e-mail a Bustle, “La convinzione di non essere in grado di prendersi cura di se stessi senza l’aiuto di altri è spesso legata a una bassa autostima. Puoi darti forza aumentando l’autostima e l’autocompassione. Fare questo mentre si lavora per padroneggiare nuove abilità può aiutare a rafforzare la capacità di provvedere al proprio benessere, rendendoti più autosufficiente.”

Smetti di chiedere il permesso agli altri

Perché dare così tanto potere agli altri quando hai chiaramente dentro di te il potere di prendere buone decisioni? Essere emotivamente forti significa conoscere le decisioni giuste da prendere e non avere paura di prenderle. Secondo la psicologa clinica Kim Chronister in una e-mail a Bustle, “L’ultima cosa che vuoi fare quando si tratta di lottare per l’indipendenza emotiva o intellettuale è chiedere cosa pensano gli altri di quell’idea. Rischi di perdere il tuo potere e la tua motivazione chiedendo a tutti intorno a te il permesso di andare avanti con la tua idea”. Invece di chiedere il permesso agli altri, segui il tuo istinto e fai quello che sai già di dover fare. Perché a volte, quando chiedi il permesso agli altri, potresti già essere alla ricerca della risposta che speri ti dicano. Ascolta solo il tuo cuore e le cose potrebbero magicamente andare al loro posto.

Impara ad essere a tuo agio con la tua indipendenza

Quando si cresce, si può passare attraverso alcuni ostacoli difficili che ti renderanno una persona forte e indipendente. Ma a volte la vita accade e perdi il tuo senso di indipendenza. Per esempio, forse sei appena uscito da una relazione a lungo termine. Invece di trovare qualcun altro da cui dipendere, fai qualcosa che ti farà uscire dalla tua dipendenza. Secondo la psicologa Dr. Nicole Martinez in una e-mail a Bustle, “Sviluppa un hobby, in quanto hai bisogno di imparare ad essere a tuo agio con il tuo tempo indipendente. Imparare buone abitudini di cura di sé, tra cui dormire abbastanza, mangiare bene, prendere tempo per se stessi, e avere un buon lavoro o scuola, e l’equilibrio della vita.”

Sii più assertivo

Volere che tutti siano felici non è una brutta cosa, ma essere un completo spaccone non lo è, perché siamo realisti: Accontentare tutti non accadrà mai. Quando si mettono i sentimenti degli altri davanti ai propri, si può perdere di vista ciò che si vuole veramente dalla vita. Secondo Chronister, “L’assertività è un tratto che può combattere i sentimenti di dipendenza emotiva. Se affermiamo i nostri sentimenti dicendo agli altri ciò che vogliamo veramente da loro, non solo guadagniamo più rispetto a livello interpersonale, ma diventiamo più indipendenti emotivamente come risultato. L’assertività è un’espressione che comunica che le vostre opinioni e i vostri sentimenti hanno lo stesso peso di quelli degli altri. Mantenere la propria posizione, anche se si oppone a quella di un altro, è un segno di indipendenza emotiva.”

Comprendere cosa causa la dipendenza

E se ti dicessi che l’essere dipendente dagli altri può in realtà essere spiegato a causa delle sostanze chimiche nel tuo cervello? Capire come funziona il tuo cervello e perché ti affezioni facilmente potrebbe aiutarti a risolvere il problema emotivo. Secondo Loretta Graziano Breuning, PhD, in una e-mail a Bustle, “L’ossitocina è la sostanza chimica del cervello che fa sentire i mammiferi sicuri in compagnia degli altri. L’ossitocina di una gazzella cade se si allontana troppo dal branco, e comincia a sentirsi insicura… Quando sai cosa causa questa sensazione, è più facile da gestire. Puoi dire a te stesso, ‘Sono al sicuro, anche senza il branco’ e trovare nuovi modi per farti sentire al sicuro. Ma devi farlo ancora e ancora perché il tuo cervello da mammifero continua ad andarci.”

Spendi il tempo con altre persone

Può essere facile diventare dipendente da un’altra persona quando passi del tempo con lei 24/7. Anche se conosci la persona come il dorso della tua mano, può diventare malsano se il pensiero di passare del tempo con altre persone ti dà ansia. Secondo la Chronister, “È sano avere i tuoi bisogni interpersonali divisi in modo da non essere eccessivamente dipendente da un solo genitore, o dal tuo partner, o da un amico, ecc. Rinnovate le vostre amicizie, fatene di nuove, passate del tempo con i membri sani della famiglia, e create una rete in modo che i vostri bisogni siano soddisfatti da più di una persona alla volta.”

L’autosufficienza è un bellissimo comportamento che tutti dovrebbero cercare di raggiungere. Permette di abbracciare i propri pensieri e stabilire sane abitudini, e mentre avere relazioni nella propria vita è un fattore molto necessario, esserne completamente dipendenti non lo è. Se sei passato attraverso una rottura difficile o semplicemente hai bisogno di rivalutare alcune decisioni di vita, si spera che alcuni suggerimenti possano aiutarti a raggiungere l’indipendenza che stavi cercando.

Immagini: Giphy (6); Pexels

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *