Menu Chiudi

Chi siamo

I veterinari e coloro che allevano animali da produzione alimentare hanno obblighi legali ed etici di usare correttamente i prodotti per la salute degli animali. Gli agricoltori e i veterinari sono tenuti a seguire innanzitutto le indicazioni dell’etichetta. Il farmaco recentemente approvato dalla FDA, Banamine Transdermal® è relativamente facile da somministrare, il che rende alto il potenziale per un suo uso inappropriato. Lavorate con il vostro veterinario VCPR in modo legale ed etico per assicurarvi che questo prodotto funzioni per il vostro bestiame.

Sembra che ci siano buone notizie: per alcune applicazioni, non è più necessario un ago da flebo per somministrare la flunixina meglumina, l’ingrediente attivo presente nella Banamine® (prodotta dalla Merck Animal Health). Merck ha un nuovo prodotto, Banamine Transdermal®, che è approvato dalla FDA per l’uso topico nei bovini da carne e da latte. Per coloro che hanno familiarità con l’uso di Banamine®, non sostituite il dosaggio di Banamine® con quello di Banamine Transdermal®. Anche se il principio attivo è lo stesso, i prodotti sono diversi!

I veterinari e coloro che allevano animali da produzione alimentare hanno l’obbligo legale ed etico di usare correttamente i prodotti per la salute degli animali. Ricordate le linee guida della BQA: leggete attentamente e seguite le etichette dei prodotti per la salute degli animali! Gli allevatori e i veterinari sono tenuti a seguire innanzitutto le indicazioni dell’etichetta. I veterinari che lavorano sotto un rapporto veterinario-cliente-paziente stabilito (VCPR) possono usare alcuni farmaci approvati dalla FDA in modo extra-label-drug-use (ELDU), ma solo quando seguono l’albero decisionale dell’Animal Medicinal Drug Use Clarification Act (AMDUCA).

Formulato per essere somministrato per via endovenosa, Banamine® è stato coinvolto in casi di livelli di residui violenti nella carne quando il prodotto veniva iniettato per via intramuscolare o sottocutanea. Banamine® è un farmaco antinfiammatorio non steroideo usato nel bestiame per controllare la piressia associata alla malattia respiratoria dei bovini e la febbre e l’endotossemia associate alla mastite bovina acuta. Banamine® deve essere somministrato per via endovenosa lenta (1 -2 cc per 100 lbs. usando la formulazione flunixin IV da 50 mg/cc) una volta al giorno come dose singola o divisa in due dosi, somministrate a intervalli di 12 ore per un massimo di 3 giorni.

Banamine Transdermal® deve essere applicato topicamente una volta, alla dose di 3 cc per 100 lbs. usando la formulazione transdermica flunixin da 50 mg/cc. Non può essere usato nei tori da carne destinati alla riproduzione, né nei tori da carne che allattano. Non deve essere usato in tori da latte o vitelli da latte o bestiame femminile da latte di 20 mesi di età o più vecchio, comprese le vacche da latte asciutte. Non deve essere usato nei vitelli da carne.

Tutte queste dichiarazioni “non per l’uso” si verificano perché i dati sulla sicurezza riproduttiva dei tori non sono stati stabiliti, e i periodi di sospensione non sono stati stabiliti per questo prodotto nei vitelli pre-ruminanti e nelle vacche da latte.

Riduzione della febbre

Banamina Transdermal® è un farmaco antinfiammatorio non steroideo usato per ridurre la febbre associata a malattie respiratorie in vitelli da carne svezzati, vacche da carne, manzi e giovenche. Il tempo di sospensione della carne è di otto giorni dopo la singola applicazione sulla linea superiore dell’animale. L’emivita è di sei ore, ma i dati della ricerca Merck indicano che la sua persistenza è più lunga.

Quando si usa in combinazione con un antibiotico per il trattamento delle malattie respiratorie, una singola applicazione di Banamine Transdermal® per ridurre la febbre può essere sufficiente. Dosi ripetute di Banamine Transdermal® costituiscono ELDU da parte del veterinario VCPR. La Food Animal Residue Avoidance Databank (FARAD) non è in grado di formulare un tempo di sospensione scientificamente valido per dosi multiple di Banamine Transdermal®.

La New Animal Drug Application per Banamine Transdermal® che è stata presentata alla FDA descrive solo studi su dosi singole. I dati riguardanti le somministrazioni multiple sono carenti. I tempi di sospensione previsti e gli effetti collaterali in seguito a somministrazioni ripetute richiedono studi che valutino il dosaggio giornaliero cronico di questo farmaco.

Riduzione del dolore

Banamine Transdermal® è anche approvato dalla FDA, utilizzando una singola dose topica, per ridurre il dolore associato al marciume del piede nei manzi e nelle giovenche, nei tori da carne destinati al macello e nelle giovenche da latte di sostituzione di età inferiore ai 20 mesi.

Mentre una singola dose può essere sufficiente per alleviare il dolore acuto, mancano dati scientifici riguardanti il suo uso per gestire il dolore cronico e i dati necessari per formulare buone decisioni riguardo al dosaggio ripetuto di Banamine Transdermal®. Per l’uso sul campo, una sola applicazione di Banamine Transdermal® probabilmente non fornirà il sollievo dal dolore prolungato necessario per gestire lunghi periodi di zoppia dovuti a casi complicati di marciume del piede.

L’identificazione e la diagnosi precoce della zoppia offrono il miglior risultato. Una dose di Banamine Transdermal® durante l’intervento precoce per una piccola malattia acuta del piede può essere sufficiente per aiutare ad alleviare con successo il dolore che questi bovini stanno provando.

L’indicazione in etichetta per il sollievo dal dolore è solo per il marciume del piede. Non sono stati fatti studi sull’uso di Banamine Transdermal® per alleviare il dolore associato alla decornazione e alla castrazione. L’etichetta dichiara esplicitamente che il prodotto non deve essere usato sui vitelli da latte, né sui tori da carne che allattano. Le linee guida dell’American Veterinary Medical Association, BQA e Dairy Farmers Assuring Responsible Management (Dairy-FARM) concordano tutte sul fatto che la decornazione e la castrazione devono essere effettuate sui vitelli di età inferiore a 120 giorni.

Sono necessari altri farmaci per alleviare il dolore cronico associato alla decornazione e/o alla castrazione. Il Meloxicam® è attualmente il farmaco analgesico di scelta raccomandato per controllare il dolore associato a queste procedure. Secondo Dee Griffin, DVM, West Texas A&M University, professore clinico e direttore del Texas A&M Veterinary Medical Center, “finché Merck non otterrà un’approvazione per la castrazione e/o la decornazione, la FDA ha indicato che l’ELDU di Meloxicam® è ancora accettabile con un VCPR.”

Considerazioni aggiuntive

Banamine Transdermal® deve essere applicato lungo la linea superiore secca dei bovini, dal garrese alla testa della coda. Non trattare il bestiame se la pelle è bagnata o può bagnarsi nelle sei ore successive alla somministrazione, perché l’efficacia non è stata valutata in condizioni di pelle bagnata.

L’efficacia è stata dimostrata a temperature ambientali che vanno da 2°F a 74°F in quattro località in California, Kansas, Nebraska e Texas. Il prodotto è stato semplicemente versato sulla linea superiore, il pelo non è stato separato né sono state fatte altre procedure per promuovere l’applicazione sulla pelle. L’etichetta indica che l’assorbimento è migliore a temperature ambientali più calde; tuttavia, non è necessaria alcuna regolazione del dosaggio quando si applica in condizioni di freddo. Gli studi che utilizzano il prodotto sul bestiame sverminato nelle aree settentrionali degli Stati Uniti non sono ancora stati riportati.

Merck ha esaminato l’effetto del leccare il prodotto, sia da parte dell’animale stesso che dei suoi compagni di mandria, sull’efficacia del prodotto. Mentre i bovini che non hanno rimosso il prodotto leccando avevano un migliore assorbimento del prodotto rispetto a quelli che hanno anche ingerito il prodotto, nessun aggiustamento del dosaggio è necessario per compensare il possibile leccamento.

Il buon senso è necessario se ci si aspetta che il prodotto funzioni come indicato. Un vitello da alimentazione di cinque pesi avrebbe bisogno di 15 cc applicati alla sua linea superiore, che a posteriori non è molto volume. Quindi, se volete che funzioni, non spruzzatelo sul lato dell’animale, o spruzzatelo su un punto di un pelo spesso, sporco o bagnato, o applicatelo quando la pioggia o le nuvole di neve si profilano all’orizzonte, a meno che il bestiame non sia al riparo. Seguendo le linee guida della BQA, si raccomanda sempre un efficace contenimento degli animali. L’etichetta di Banamine Transdermal® incoraggia gli esseri umani che applicano il prodotto ad indossare occhiali protettivi.

Lettura affascinante

Ci sono altre informazioni riguardanti Banamine Transdermal® che non sono coperte in questo articolo. Quindi, prendete una tazza di caffè e fate i vostri compiti. Leggete l’etichetta, l’inserto del prodotto e le informazioni online. Lavorate con il vostro veterinario VCPR in modo legale ed etico per assicurarvi che questo prodotto funzioni per il vostro bestiame.

Scritto da: Sandy Stuttgen D.V.M., UW Extension Agriculture Educator, Taylor County.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *