Menu Chiudi

Dentro la mente del cavallo: I cavalli vedono i colori?

Potresti essere convinto che il tuo cavallo possa vedere tutti i colori dell’arcobaleno perché si spaventa sempre ai pali dipinti di rosso e bianco o ai fiori gialli di fronte alla cabina del giudice.

Per molti anni si è pensato che i cavalli fossero daltonici o per lo più daltonici, ma studi recenti hanno identificato che i cavalli vedono i colori, ma non come li vediamo noi.

Le cellule coniche dell’occhio sono responsabili della visione dei colori e si trovano nella parte posteriore dell’occhio del cavallo. Gli esseri umani hanno tre tipi di cellule coniche (tricromatiche) ma i cavalli ne hanno solo due tipi (dicromatiche). La visione dei colori richiede almeno due tipi di cellule coniche, quindi sappiamo che i cavalli possono vedere i colori, anche se una variazione ridotta di colori specifici rispetto a noi. Ci sono anche persone dicromatiche, che chiamiamo “daltonici”.

Vedi anche

Oltre a vedere una ridotta variazione di colore, i cavalli vedono meno dettagli degli umani perché evolutivamente si affidano ad altri sensi altamente sviluppati per percepire i predatori. Capire ciò che il tuo cavallo può vedere è importante per capire il comportamento equino, il che può ripagare in abbondanza la tua equitazione e l’addestramento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *