Menu Chiudi

Giovanni, Nikki 1943-

Due nuovi volumi, Blues: For All the Changes e Quilting the Black-Eyed Pea: Poems and Not Quite Poems segnano il passaggio dal ventesimo al ventunesimo secolo con una poesia che è “socialmente cosciente, schietta, e roguishly funny”, secondo Donna Seaman in Booklist. “Giovanni fa un uso duttile dell’ironia inerente al blues, scrivendo monologhi duri, sornioni e penetranti, che allo stesso tempo martellano il razzismo e lodano le cose buone della vita”. Blues, pubblicato dopo una battaglia con il cancro ai polmoni e il suo primo volume di poesia in cinque anni, “offre pensieri sulla sua battaglia con la malattia, sulla natura e sul quotidiano, il tutto condito con dosi di dura realtà, un mix di punti di vista sociopolitici e ricordi personali di perdita”, ha scritto Denolynn Carroll di American Visions che cita da “The Faith of a Mustard Seed (In the Power of a Poem)”: “Mi piace la mia generazione per aver cercato di ritenere queste verità evidenti. Mi piace che abbiamo usato le armi che avevamo. Mi piace che abbiamo tenuto duro e anche adesso continuiamo a condividere ciò che speriamo e a sapere ciò che desideriamo”. In un’intervista con Calvin Reid di Publishers Weekly, Giovanni “ha descritto Blues come ‘il mio pezzo ambientale’, e ci sono impressioni della terra intorno alla sua casa in Virginia, ma questa raccolta saluta anche la defunta cantante blues Alberta Hunter; rivela il suo amore per lo sport così come il suo amore per Betty Shabazz; riff di jazz si mescolano con i ricordi di andare allo stadio con suo padre a vedere i Cincinnati Reds”. Quilting include, come dice già il titolo, “aneddoti, riflessioni e canti di lode”, secondo Tara Betts di Black Issues Book Review. C’è una poesia in prosa che onora Rosa Parks, riflettendo l’onore recentemente conferito a Giovanni quando è stata riconosciuta con il primo Rosa Parks Woman of Courage Award nel 2002. Mabe ha notato che “la maternità da single, un attacco di cancro ai polmoni, una pioggia di premi letterari e una carriera accademica hanno arricchito ma non smussato il suo carattere”, nel volume, anche se, aggiunge ironicamente, “essere radicale oggi ha significato a volte essere ridotto a votare per Ralph Nader”. Ma, come sottolinea Tara Betts, Giovanni continua a lottare contro il razzismo con le sue parole ovunque esso si manifesti, come “rivelato in ‘The Self-Evident Poem’: ‘Non possiamo continuare a bombardare / a bombardare le stesse persone più e più volte perché non vogliamo / ammettere che la follia è cresciuta in casa’”. In un’intervista all’epoca della pubblicazione di Quilt, Samiya Bashir di Black Issues Book Review ha affermato che Giovanni ha mantenuto “un’ampia base di fan, forse perché ha sempre messo l’amore in primo piano nella sua vita e nel suo lavoro”, un amore che a volte scatena una rabbia protettiva, che viene ancora fuori nella sua scrittura.

Nel 2003, Giovanni ha pubblicato The Nikki Giovanni Poetry Collection, una raccolta audio. Spaziando tra le sue poesie dal 1968 ad oggi e spaziando nei contenuti “dal razzismo e Rosa Parks e Emmett Till all’amore e alla maternità alle scatole di pollo delizioso”, secondo Sandy Bauers di Knight Ridder, la raccolta porta la voce della poetessa alla vita. “Sulla pagina, molta della scrittura di Giovanni sembra retorica”, ha sostenuto Rochelle Ratner in Library Journal, ma “sentendola leggere, il dogma è sostituito dalla passione”. Bauers ha elogiato la produzione: “Le poesie valgono da sole il prezzo. Giovanni legge con energia ed entusiasmo. La sua è la poesia del linguaggio comune. Nessuna delle metafore che lasciano perplessi molti di noi. La sua visione speranzosa del futuro: “Forse un giorno l’intera comunità non sarà più legata a chi dorme con chi. Forse un giorno la comunità ebraica sarà in pace, la comunità cristiana sarà contenta, la comunità musulmana sarà in pace, e tutti noi altri mangeremo bene nei giorni di festa e impareremo nuove canzoni e canteremo in armonia”

Nel 2005 Giovanni ha pubblicato Rosa, una versione per bambini del famoso rifiuto di Rosa Park di cedere il suo posto sull’autobus e di altri eventi cruciali del movimento per i diritti civili. Recensendo il libro per School Library Journal, Margaret Bush lo ha definito “sorprendente” e “una bella e stimolante introduzione a questi atti spartiacque di disobbedienza civile”. Un recensore di Publishers Weekly ha lodato allo stesso modo il libro come “una nuova interpretazione di un notevole evento storico e della straordinaria integrità e determinazione della signora Parks”

“La maggior parte degli scrittori passa troppo tempo da sola; è una professione solitaria”, ha spiegato una volta Giovanni. “Non sono l’unico poeta a sottolinearlo. Se non ci costringiamo a uscire e a vedere gente, ci perdiamo molto”. Insegnare, tenere conferenze, mantenere stretti legami familiari e rimanere attiva nella sua comunità hanno permesso al poeta di bilanciare la solitudine della scrittura con una miriade di esperienze di vita. “Arricchisce la mia vita, voglio dire che continua a ricordare a tutti noi che ci sono altre preoccupazioni là fuori”, ha detto Giovanni. “Allarga il tuo mondo…. Ho certe abilità che sono in grado di impartire e che voglio impartire, e mi mantiene coinvolto nella mia comunità e in una comunità di scrittori che non sono professionisti ma che sono interessati. Penso che sia un bene.”

“Scrivere è … quello che faccio per giustificare l’aria che respiro”, ha scritto Giovanni, spiegando la sua scelta di una vocazione in CA. “Sono stato considerato uno scrittore che scrive dalla rabbia e questo mi confonde. Da cos’altro scrivono gli scrittori? Una poesia deve dire qualcosa. Deve avere un senso; essere lirica; arrivare al punto; e ancora in grado di essere letta da qualsiasi lettore sia abbastanza gentile da prendere il libro”. Giovanni crede che una delle sue qualità più importanti sia di aver sperimentato la vita e di essere stata capace di tradurre quelle esperienze nel suo lavoro – “applicare le lezioni imparate”, come lei stessa ha definito in CA. “Non è questo lo scopo delle persone che vivono e condividono? Affinché gli altri almeno non facciano lo stesso errore, dato che raramente siamo in grado di ricreare le cose positive della vita”. Continua a guardare con orgoglio ai suoi contributi alla poesia americana. “Penso di essere cresciuta; sento che il mio lavoro è cresciuto molto”, ha detto una volta a un intervistatore. “Quello che ho sempre voluto fare è qualcosa di diverso, e penso che ogni libro abbia fatto un cambiamento. Spero che il prossimo libro continui così. Come tutti gli scrittori, credo, continuo a cercare il cuore”. Ha concluso: “Gli esseri umani mi affascinano. Si continua a cercare di sezionarli poeticamente per vedere cosa c’è”. A Mabe ha aggiunto: “La gente dice che gli scrittori hanno bisogno di esperienza. Non hai bisogno di esperienza, hai bisogno di empatia. È così limitante pensare che devi fare qualcosa per poterne scrivere. È importante aumentare la nostra capacità di empatia e di ascolto. Non ho bisogno di essere schiavo per scriverne.”

FONTI BIOGRAFICHE E CRITICHE:

Libri

Contemporary Literary Criticism, Volume 64, Gale (Detroit, MI), 1991.

Contemporary Poets, St. James Press (Detroit, MI), 1996, pp. 390-391.

Evans, Mari, editor, Black Women Writers, 1950-1980: A Critical Evaluation, Doubleday (New York, NY), 1984.

Fowler, Virginia, Nikki Giovanni, Twayne (Boston, MA), 1992.

Fowler, Virginia, editor, Conversations with Nikki Giovanni, University Press of Mississippi (Jackson, MS), 1992.

Georgoudaki, Ekaterini, and Domna Pastourmatzi, editors, Women: Creatori di cultura. Hellenic Association of American Studies (Thessaloníki, Grecia), 1997.

Giovanni, Nikki, Gemini: An Extended Autobiographical Statement on My First Twenty-five Years of Being a Black Poet, Bobbs-Merrill (Indianapolis, IN), 1971.

Inge, Tonette Bond, editor, Southern Women Writers: The New Generation, University of Alabama Press (Tuscaloosa, AL), 1990.

Josephson, Judith P., Nikki Giovanni: Poet of the People, Enslow Publishers, 2003.

Lee, Don L., Dynamite Voices I: Black Poets of the 1960s, Broadside Press (Detroit, MI), 1971, pp. 68-73.

Lewis, Ida, introduction to My House, Morrow (New York, NY), 1972.

Mitchel, Felicia, editor, Her Words: Diverse Voices in Contemporary Appalachian Women’s Poetry, University of Tennessee Press (Knoxville, TN), 2002.

Tate, Claudia, editor, Black Women Writers at Work, Crossroads Publishing, 1983.

Twentieth-Century Children’s Writers, 4th edition, St. 388.

Twentieth-Century Young Adult Writers, St. James Press (Detroit, MI), 1994, pp. 245-246.

Weixlmann, Joe, and Chester J. Fontenot, editors, Studies in Black American Literature, Volume II: Belief vs. Theory in Black American Literary Criticism, Penkevill Publishing, 1986.

PERIODICI

American Visions, febbraio-marzo 1998, p. 30; ottobre 1999, p. 34.

Black Issues Book Review, novembre-dicembre 2002, pp. 1, 32; marzo-aprile 2003, p. 31.

Black World, luglio 1974.

Bulletin of the Center for Children’s Books, ottobre 1980, p. 31; giugno 1996, p. 334.

Capital Times (Madison, WI), 7 febbraio 1997, p. 13A.

Christian Science Monitor, 20 marzo 1996, p. 13.

Cimarron Review, aprile 1988, p. 94.

Cincinnati Enquirer (Cincinnati, OH), 3 giugno 1999, p. B01.

Ebony, febbraio 1972, pp. 48-50.

English Journal, aprile 1973, p. 650.

Essence, May, 1999, p. 122.

Griot, spring, 1995, p. 18.

Harper’s Bazaar, July, 1972, p. 50.

Horn Book, September-October, 1994, p. 575.

Jet, April 4, 1994, p. 29.

Kirkus Reviews, September 15, 1971, p. 1051; January 1, 1974, p. 11; March 15, 1996, p. 447.

New York Times, August 1, 1996, p. C9; May 14, 2000, p. A40.

New York Times Book Review, November 28, 1971, p. 8.

Virginian Pilot, March 2, 1997 p. J2.

Voice of Youth Advocates, December, 1994, p. 298; October, 1996, pp. 229-230.

Washington Post Book Review, February 14, 1988, p. 3.

Washington Post Book World, February 13, 1994, p. 4.

ONLINE

African-American Literature Book Club, http://authors.aalbc.com/ (March 9, 2004), author profile.

BlackEngineer, http://www.blackengineer.com/ (January 14, 2003), discussion with Giovanni.

Nikki Giovanni Home Page, http://nikki-giovanni.com/ (March 9, 2004).

Paula Gordon Show, http://www.paulagordon.com/ (January 22, 2003), interview with Giovanni.

Poets, http://www.poets.org/ (March 9, 2004), “Nikki Giovanni.”

Voices from the Gaps: Women Writers of Color, http://voices.cla.umn.edu/ (March 9, 2004).

Writers Write, http://www.writerswrite.com/ (March 2, 2006), interview with Nikki Giovanni.

OTHER

Spirit to Spirit: The Poetry of Nikki Giovanni, a PBS special, 1987.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *