Menu Chiudi

Le differenze tra le diete senza glutine, vegane e paleo

Inizia il tuo viaggio di alimentazione pulita con le giuste conoscenze!

Al giorno d’oggi, ci sono tutti i tipi di nuovi termini che vengono lanciati in giro per quanto riguarda il mangiare pulito e le diete speciali. È davvero importante rimanere informati e capire cosa comprende ogni nuova dieta e cosa fa al tuo corpo prima di tuffarsi. Le tre diete popolari in questo momento sono quelle senza glutine, vegane e paleo. Sapete cosa comporta ognuna di queste? Beh, se non lo sai, sei venuto nel posto giusto per scoprirlo.

Paleo

Paleo, conosciuta anche come “dieta dei cavernicoli”, è esattamente come sembra. Adotta un approccio molto primitivo al cibo, eliminando qualsiasi tipo di cibo che il corpo umano non è stato pensato per gestire. È un approccio sano all’alimentazione che permette di immagazzinare più energia, eliminare più grassi e costruire più forza. Si concentra sull’incorporazione di proteine magre, frutta e verdura, e grassi sani. Questo permette al tuo corpo di assumere più vitamine, minerali e antiossidanti. In questa dieta, puoi mangiare: carni prodotte in erba, pesce/pesce, uova, noci e semi, verdure e oli sani. Quindi, ecco le nostre 25 migliori raccomandazioni di ricette Paleo.

Vegano

Le diete vegane portano il mangiare vegetariano all’estremo. Molti raccomandano di diventare vegetariani prima di passare al veganesimo, poiché il cambiamento può essere drastico. Una dieta vegana elimina tutti i prodotti e sottoprodotti animali, anche se non contengono carne animale. Questo include latticini, qualsiasi brodo di carne, fagioli fritti e molti altri alimenti. Tuttavia, questo apre opzioni per tonnellate di cibi di cui forse non eri a conoscenza. Le diete vegane incorporano legumi assortiti, diversi tipi di oli, vari tipi di latte non caseari e molti ingredienti a base di soia come il tofu e il tempeh. Se state facendo il passaggio, ecco 15 sorprendenti ricette vegane che non avreste mai riconosciuto come vegane!

Senza glutine

Le diete senza glutine sono in genere adottate da persone che hanno allergie al glutine o altre condizioni. Tuttavia, le diete senza glutine possono essere benefiche anche per una persona senza condizioni di salute. Gli alimenti da evitare in una dieta senza glutine sono qualsiasi tipo di prodotti di grano, in particolare pane, dolci, cereali, cracker, pasta, pizza e molto altro. Qualcuno con allergie al glutine o con la malattia celiaca può essere sensibile agli alimenti che hanno solo toccato prodotti con glutine, quindi è importante fare attenzione. Buone alternative ai prodotti con glutine sono i prodotti di mais e alcuni cereali che non contengono glutine, come la quinoa e il riso integrale. Mangiare senza glutine può ridurre il rischio di malattie cardiache e altre condizioni cardiache, ma come ogni cosa, siate prudenti con i rischi. Leggete le etichette degli ingredienti e fate attenzione alle dimensioni delle porzioni. Nel frattempo, ecco alcune deliziose ricette senza glutine per iniziare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *