Menu Chiudi

Miglioramento continuo della qualità

Share/Print

Lo scopo dei programmi di miglioramento continuo della qualità è quello di migliorare l’assistenza sanitaria identificando i problemi, implementando e monitorando le azioni correttive e studiandone l’efficacia. Lo standard A-06 ha lo scopo di assicurare che una struttura correzionale utilizzi un processo strutturato per trovare aree nel sistema di fornitura dell’assistenza sanitaria che necessitano di miglioramento, e che quando tali aree vengono trovate, il personale sviluppi e attui strategie per il miglioramento. Un elemento essenziale del miglioramento della qualità è il monitoraggio degli aspetti dell’assistenza sanitaria ad alto rischio, ad alto volume o soggetti a problemi; non è necessario studiare ogni aspetto di ogni servizio principale. Le aree generali di studio includono l’accesso alle cure, il processo di assunzione, la continuità delle cure, le cure di emergenza e gli eventi avversi del paziente, compresi tutti i decessi.

Mentre l’obiettivo generale dei programmi CQI è universale, ci sono una varietà di modi per condurre studi CQI. NCCHC non stabilisce un metodo o un formato particolare per questi studi; ci sono molte risorse online per le metodologie CQI, compreso il popolare modello Plan-Do-Study-Act (PDSA).

NCCHC viene spesso chiesto di spiegare la differenza tra uno studio di processo CQI e uno studio di risultato CQI. Secondo gli standard per i servizi sanitari (carcere e prigione), uno studio di processo esamina l’efficacia del processo di fornitura dell’assistenza sanitaria e uno studio di risultato esamina se i risultati attesi della cura del paziente sono stati raggiunti. Entrambi i tipi di studi dovrebbero identificare un problema della struttura, condurre uno studio, sviluppare e implementare un piano, monitorare e tenere traccia dei risultati, e dimostrare il miglioramento o studiare nuovamente il problema (Indicatori di conformità 3b e 4c).

Per gli studi di risultato, un comitato CQI chiederebbe se i servizi sanitari stanno raggiungendo i risultati desiderati per quanto riguarda le condizioni dei pazienti. I pazienti stanno peggiorando come risultato delle cure fornite? I sintomi dei pazienti stanno diminuendo? Forse il comitato CQI ha identificato che la cura del diabete dovrebbe essere esaminata e voi volete valutare il grado di controllo in un campione di pazienti con diabete. Potreste sviluppare un modulo o uno strumento di controllo con indicatori chiave da valutare durante le revisioni delle cartelle cliniche di questi pazienti.

Gli studi di processo tendono a concentrarsi su questioni procedurali o orientate alla politica. Per esempio, il comitato CQI potrebbe indagare su come completare un processo o un’attività in modo più efficiente o più conveniente. Diciamo che il comitato vorrebbe programmare i pazienti per le cliniche di cura cronica in modo più tempestivo. Potrebbe implementare un nuovo registro di programmazione e poi monitorare i risultati per determinare se l’intervento è stato efficace.

Ricordo che il programma CQI si concentra sui problemi del sistema. Studia cause specifiche alla radice e analizza dati aggregati oggettivi per identificare miglioramenti nella struttura e nella funzione organizzativa. I programmi aziendali o prestabiliti per gli argomenti CQI sono un ottimo strumento da usare su base regionale o di sistema e possono aumentare il programma CQI della struttura, ma il comitato CQI deve essere coinvolto anche nell’identificazione dei problemi specifici della struttura (vedi Indicatore di conformità 1 e 3bi o 4ci). Se il personale sanitario in loco non ha alcun input nell’identificazione dei problemi, i problemi effettivi della struttura potrebbero non essere affrontati.

Programmi di base vs. programmi completi
Le strutture con una popolazione media giornaliera di 500 o meno dovrebbero implementare un programma CQI di base, e quelle con una popolazione media giornaliera superiore a 500 dovrebbero stabilire un programma CQI completo (indicatore di conformità 3 o 4). Una distinzione importante è che i programmi CQI di base sono tenuti a monitorare gli aspetti fondamentali del sistema sanitario attraverso uno studio di processo e uno di risultato almeno annualmente, mentre i programmi CQI completi devono condurre due studi di processo e due di risultato.

I programmi CQI completi devono essere gestiti da un comitato composto da personale sanitario di varie discipline (ad esempio, medicina, infermieristica, salute mentale, odontoiatria, cartelle sanitarie, farmacia, laboratorio). L’approccio multidisciplinare si presta a una maggiore cooperazione e soddisfazione del personale, così come alle opportunità di risolvere i problemi congiuntamente attraverso le discipline. Le riunioni si tengono secondo necessità, ma non meno di un trimestre, per progettare attività di miglioramento della qualità, stabilire criteri oggettivi da usare nel monitoraggio, sviluppare piani di miglioramento basati sui risultati, valutare l’efficacia di questi piani dopo l’implementazione e perfezionare i piani come necessario (Indicatore di conformità 4a).

Le azioni correttive identificate attraverso il processo di revisione della mortalità dovrebbero essere implementate attraverso il programma CQI e monitorate per problemi sistemici. Anche i fallimenti del sistema di sicurezza del paziente di politica o procedura dovrebbero essere esaminati attraverso il CQI. Tuttavia, la CQI generalmente non si concentra sulla performance clinica individuale (vedi A-10 Procedura in caso di morte di un detenuto e B-02 Sicurezza del paziente).

Una revisione annuale dell’efficacia del programma CQI stesso è richiesta per entrambi i tipi di programmi (indicatore di conformità 3a o 4b). Questo potrebbe consistere in una revisione degli studi CQI, dei verbali delle riunioni amministrative e/o del personale o di altri materiali rilevanti. La revisione della cartella clinica non fa più parte di questo standard per le carceri e i penitenziari; ora fa parte dello standard E-12 Continuità delle cure durante l’incarcerazione, lo scopo è quello di assicurare che le cure clinicamente appropriate siano ordinate e attuate dal personale sanitario presente. Tenete a mente che il coinvolgimento del medico responsabile rimane una componente chiave dei programmi CQI di base e completi attraverso l’identificazione delle soglie, l’interpretazione dei dati e la risoluzione dei problemi (Indicatore di conformità # 2).

Per maggiori dettagli su come organizzare i programmi CQI, vedere l’Appendice B nei manuali degli standard per le carceri e i penitenziari.

Torna alla pagina iniziale di Spotlight

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *