Menu Chiudi

Questi sono i vulcani attivi in Messico

Il Messico è pieno di grandi catene montuose e zone montagnose, che a causa del movimento del terreno, hanno anche dato luogo a un gran numero di vulcani nel paese.

Si raccomanda: Non è solo il ‘Popo’, in Messico ci sono più di 2 mila vulcani

Il Servizio Geologico Nazionale (SGM) spiega nel documento Vulcani del Messico che “gran parte del vulcanismo è legato alla zona di subduzione formata dalle placche tettoniche Rivera e Cocos in contatto con la grande placca nordamericana, e ha la sua espressione vulcanica nella Cintura Vulcanica Trans-Messicana (TMVF). Fanno parte del Pacific Ring of Fire, chiamato anche Circum-Pacific Belt, che circonda quasi completamente il Pacifico.”

Nello stesso documento, il SGM stima che nel paese ci sono più di 2.000 vulcani in senso stretto; tuttavia, solo 42 sono riconosciuti come tali, di cui 12 sono attivi o considerati pericolosi.

I vulcani del Messico
Localizzato in Baja California, Messico nord-occidentale e Isole messicane (16 vulcani): Cerro Prieto, Pinacate, San Quintin, Isla San Luis, Jaraguay, Coronado, Guadalupe, San Borja, Sin nombre, El Aguajito, Tres Virgenes, Isla Tortuga, Punta Pulpito, Comondú- La Purísima, Bárcena, Socorro.

Si trova nel Messico occidentale e centrale (24 vulcani): Durango, Sangangüey, Ceboruco, Mascota, Sierra la Primavera, Paricutín (Michoacán-Guanajuato), Los Azufres, Los Atlixcos, Jocotitlán, Los Humeros, Naolinco, Colima, Zitácuaro-Valle de Bravo, La Gloria, Papayo, Serdán-Oriental, La Malinche, Iztaccíhuatl, Las Cumbres, Nevado de Toluca, Chichinautzin, Pico de Orizaba, Popocatépetl, San Martín.

Ubicados al sur de México (2 volcanes): El Chichón, Tacana.

¿Cuántos volcanes activos hay en México?

El Centro Nacional de Prevención de Desastres Naturales (Cenapred) explica en el documento Volcanes que un coloso “se considera activo cuando ha desarrollado algún tipo de actividad eruptiva en tiempos geológicamente recientes o históricos. Un intervallo di tempo comunemente accettato è di 10 mila anni.”

Cos’è una cupola di lava e come si forma?

Secondo Cenapred, ci sono 12 vulcani attivi nel paese, che sono i seguenti:

Tres Vírgenes, in Baja California Sur: Vulcano basaltico trachitico tipo stratovulcano. Eruzioni nel 1746 e nel 1857. La sua ultima eruzione risale al 6 luglio 2001.

Bárcena Isla Benedicto, Baja California: il vulcano è formato da un cono di cenere con un diametro di base di 700 metri. È nato il 1° agosto 1952. Ha causato notevoli danni ecologici; la sua attività è durata fino al marzo 1953.

Everman Isla Socorro, Colima: Si trova nel punto più alto dell’arcipelago di Revillagigedo, Colima, situato nell’Oceano Pacifico. È attivo, ha eruttato il 29 gennaio 1993 e si è concluso nel febbraio 1994. Altre eruzioni sono avvenute nel 1848, 1896, 1905 e 1951.

Volcán de Fuego, Colima: attualmente il vulcano più attivo di tutto il Messico. Circa 25 eruzioni dal 1560 al 1991.

Sangangüey, Nayarit: eruzioni nel 1742 e 1859.

Ceboruco, Nayarit: attualmente il vulcano emette fumarole ed è considerato attivo con possibilità di eruzioni in futuro. Eruzioni dal 1870 al 1875.

Paricutín, Michoacán: nato in un campo di grano il 20 febbraio 1943.

Popocatépetl, nell’Estado de México, Puebla e Morelos: il secondo vulcano più alto del Messico. Attualmente è in intensa attività tenendo tre stati in allerta. Attività moderata dal 1347 al 1920; la massima attività esplosiva si è verificata nel 1539 e nel 1720.

San Martín Tuxtla, Veracruz: Situato tra le città di San Andrés e Santiago Tuxtla. Il suo cratere ha un diametro di circa 500 metri. Eruzione esplosiva nel 1664. La sua eruzione più recente risale al 1838.

Chichón, Chiapas: Eruzioni nel 300, 623 e 1300. Il 28 marzo 1982 ci fu una grande eruzione, che distrusse diversi villaggi, con 2.000 e più vittime. Il vulcano è ancora attivo oggi.

Tacaná, Chiapas e Guatemala: è un vulcano dell’America Centrale, situato al confine tra Guatemala e Messico. Si riconoscono periodi di esplosioni freatiche e fumaroliche nel 1855, 1878, 1900, 1903, 1949, 1951 e 1986.

RLO

Tacaná, Chiapas e Guatemala: è un vulcano dell’America centrale, situato al confine tra Guatemala e Messico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *