Menu Chiudi

Ristabilire il rispetto: The Key to Successful Relationship Repair

“R. E. S. P. E. C. T., questo è ciò che il mio bambino ha bisogno da me.”

A differenza di molte canzoni sull’amore e le relazioni, questa canzone identifica accuratamente che il rispetto è necessario per far prosperare le relazioni. Il rispetto reciproco è una delle pietre miliari di tutte le relazioni di successo. La perdita del rispetto reciproco può distruggere rapidamente un matrimonio, o più spesso, portare a una vita dolorosa, stressante e infelice per una coppia. Sebbene questa nozione appaia banale, c’è anche un significativo corpo di ricerca (di John Gottman, Ph.D. e dei suoi colleghi) che supporta fortemente questo punto di vista.

Il nostro approccio al lavoro con le coppie sottolinea l’importanza del rispetto reciproco. Mentre il rispetto reciproco non è sufficiente (i coniugi o i partner possono trattarsi reciprocamente con rispetto, ma ancora lottare con problemi importanti), è necessario per far prosperare una relazione. Senza rispetto reciproco è improbabile che le coppie siano in grado di risolvere i problemi. Così, i nostri terapeuti lavorano con le coppie per ristabilire il rispetto e poi affrontare altri problemi con cui la coppia può lottare.

Rispetto: Cosa intendiamo per rispetto reciproco?

Il rispetto reciproco è un concetto molto semplice. Significa che trattate il vostro coniuge o partner in modo premuroso e cortese. Significa che evitate di trattarvi l’un l’altro in modo scortese e irrispettoso, per esempio, non vi insultate e non offendete o sminuite il vostro coniuge o partner. Significa anche che non si parla in modo sarcastico, non si ignora o si evita il partner. Infine, il rispetto reciproco significa che considerate le opinioni, i desideri e i valori del vostro partner come degni di seria considerazione. Anche se questo sembra molto semplice, ci vuole uno sforzo costante per trattare il vostro coniuge o partner con rispetto. Il rispetto non è solo l’assenza di comportamenti negativi, ma la presenza di comportamenti positivi. In particolare, se state trattando il vostro coniuge o partner con rispetto, state facendo cose come: considerare la sua opinione; consultare il vostro partner prima di prendere decisioni che lo riguardano; interessarvi attivamente alla vita del vostro coniuge o partner (lavoro, attività e interessi quotidiani); scendere a compromessi e negoziare con il vostro partner su questioni importanti che riguardano entrambi e la vostra famiglia. Sebbene questa lista sia lungi dall’essere esaustiva, cattura l’essenza di un matrimonio o di una relazione rispettosa.

Stabilire e perdere il rispetto

Come si stabilisce il rispetto in un matrimonio o in una relazione? Il rispetto si stabilisce quando costantemente: consideri e apprezzi i sentimenti e le opinioni del tuo partner; parli e tratti il tuo partner nel modo in cui vorresti essere trattato tu; e scendi a compromessi e negozia con il tuo partner.

Come si perde il rispetto in un matrimonio? Il rispetto può lentamente erodersi a causa dello stress e delle tensioni quotidiane. Se voi o il vostro partner siete stressati o state lottando con i vostri problemi, potreste diventare irritabili e negativi, e sfogare le vostre frustrazioni sul vostro partner. Questo può innescare un circolo vizioso in cui i partner sono sempre più negativi e irrispettosi l’uno verso l’altro. Allo stesso modo, l’incapacità di risolvere o gestire i conflitti o le differenze può portare a rabbia e frustrazione, che se espresse in modi negativi e colpevolizzanti possono iniziare lo stesso ciclo di interazioni negative e portare alla perdita di rispetto. Questi sono solo alcuni dei modi in cui il rispetto può evaporare in un matrimonio o in una relazione.

Sostenere e mantenere il rispetto

Sostenere il rispetto nel corso di una relazione richiede uno sforzo. Siamo tutti umani, e se qualcuno inizia a trattarci negativamente, in modo sconsiderato e irrispettoso, spesso tendiamo a rispondere in modo simile. Questo modello di mancanza di rispetto reciproco si alimenta da solo. Più un partner è maleducato e sconsiderato, più è probabile che l’altro coniuge o partner si comporti in modo simile. Così, la mancanza di rispetto può crescere fino a che la maggior parte delle interazioni sono caratterizzate da un comportamento sarcastico, sconsiderato, colpevolizzante, critico e avvilente. Tuttavia, la mancanza di rispetto non è sempre così ovvia. I coniugi o i partner possono mostrare la loro mancanza di rispetto in modi più sottili ma ugualmente corrosivi, ad esempio, ignorando il coniuge o il partner, rispondendo con indifferenza al loro partner.

Principi per ristabilire il rispetto

Una volta che una coppia è caduta in un modello di trattare l’altro senza rispetto è spesso difficile da cambiare. Se entrambi i coniugi o i partner sono arrabbiati e ostili l’uno verso l’altro, può verificarsi uno stallo, con nessuno dei due partner disposto a cambiare il proprio comportamento finché l’altro non cambia. Allo stesso modo, se una persona fa uno sforzo in buona fede per cambiare le cose, questo sforzo può passare inosservato o può addirittura essere respinto. Per aiutare le coppie a ristabilire il rispetto ci basiamo su due principi fondamentali: (1) lavorare solo sul cambiamento del proprio comportamento; e (2) non controllare il comportamento del partner. In particolare, lavoriamo con voi per riconoscere che, dato il livello di tensione nella vostra relazione, è improbabile che voi o il vostro partner possiate effettivamente influenzarvi a vicenda. Invece, vi incoraggiamo entrambi a concentrarvi sul vostro comportamento: seguite la regola d’oro e trattate il vostro partner come vorreste essere trattati. Inoltre, ci concentriamo con voi sul lavoro per controllare solo il vostro comportamento. La tentazione di correggere il comportamento del vostro partner può essere grande, ma è improbabile che funzioni, in questa fase. Una volta stabilito un maggiore livello di rispetto, le coppie possono iniziare a lavorare su come comunicare in modo più efficace, fare richieste, risolvere problemi e accettare le differenze.

Creare una relazione rispettosa

Molto della fase iniziale della terapia si concentra sull’aiutare le coppie a ristabilire o creare una relazione più rispettosa. Una volta stabilito un ambiente o un’atmosfera più rispettosa, la terapia può iniziare a concentrarsi sull’aiutare voi e il vostro partner a identificare i problemi difficili e a trovare modi per parlare direttamente di questi problemi senza scatenare comportamenti arrabbiati e irrispettosi. Creare una relazione rispettosa è essenziale se si vuole essere in grado di affrontare efficacemente questioni difficili e differenze. Quindi, stabilire il rispetto reciproco è un passo critico nella terapia.

Tollerare e apprezzare le differenze

La fase finale della terapia spesso comporta il lavoro con le coppie per riconoscere, accettare e apprezzare le differenze. È quasi un cliché tra i terapeuti che le persone si sposano o si impegnano con persone che sono diverse da loro e poi passano il resto del loro matrimonio o relazione cercando di cambiare il loro partner. Parte dello stabilire e mantenere una relazione rispettosa è imparare ad accettare le differenze. I partner devono accettare i modi in cui il loro coniuge o partner è diverso, che si tratti di valori, aspirazioni o temperamento. Tollerare e accettare (e persino apprezzare) il modo in cui il vostro coniuge o partner è diverso da voi è una parte fondamentale per mantenere una relazione rispettosa. Aiutare le coppie a raggiungere questa tolleranza può significare lavorare con le coppie sul riconoscimento dei punti di forza dell’altro e capire che le differenze non devono minacciare una relazione, ma possono di fatto rafforzarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *