Menu Chiudi

Sintomi di astinenza da cocaina, tempistica ed effetti

La cocaina è un potente stimolante ampiamente utilizzato. Può essere estremamente coinvolgente, e nel 2015, più di 896.000 (o lo 0,3% della popolazione) hanno sofferto di un disturbo da uso di cocaina nell’ultimo anno.1 L’astinenza da cocaina si verifica quando un forte consumatore riduce o smette di usare la droga. Anche se l’astinenza da cocaina raramente presenta un pericolo immediato, una persona può sperimentare diversi segni e sintomi spiacevoli, tra cui depressione, stanchezza e sogni spiacevoli.

La linea temporale dell’astinenza inizia entro poche ore o pochi giorni dall’ultimo consumo, e gli effetti possono durare per diverse settimane o addirittura mesi. Nei casi più estremi, c’è il rischio di suicidio o overdose durante l’astinenza da cocaina. Per questo motivo, la disintossicazione medica è il metodo più sicuro per disintossicarsi e recuperare dalla dipendenza da cocaina.

Sintomi dell’astinenza da cocaina & Timeline

I sintomi possono includere voglie, depressione, affaticamento e aumento dell’appetito. Other Signs and symptoms of cocaine withdrawal can include:2

  • Cravings.
  • Irritability.
  • Depression.
  • Agitation.
  • Restlessness.
  • Fatigue.
  • Malaise.
  • Increased appetite.
  • Vivid and unpleasant dreams.

The severity of cocaine withdrawal effects will depend on:

  • Length of cocaine use.
  • Amount used.
  • Abuse of other drugs, such as alcohol or heroin.
  • Co-occurring mental health or medical conditions.

Substance use often co-occurs with mental health disorders such as depression, attention-deficit hyperactivity disorder (ADHD), or post-traumatic stress disorder (PTSD). In 2015, an estimated 8.1 million adults had a mental illness and a substance use disorder in the past year. 4, 1

When you stop using cocaine, you will likely experience an almost immediate crash. Cocaine has a short half-life, which means that after your last dose, withdrawal signs can take effect quickly. Below is a breakdown of the withdrawal timeline.

Cocaine Withdrawal Timeline
  • Phase 1
    • The “crash” may begin within a few hours to a few days. Symptoms may include exhaustion, irritability, anxiety, and increased appetite.
  • Phase 2
    • The second stage is referred to as the proper “withdrawal” period, with symptoms lasting up to 10 weeks. Symptoms include lethargy, persistent anxiety, persistent irritability, erratic sleep, strong cravings, depression, and poor concentration.
  • Phase 3
    • Also referred to as “extinction,” this phase may last up to 28 weeks and include sporadic cravings and dysphoria.5

Medical Complications

Although cocaine withdrawal’s effects as rarely as severe as the withdrawal syndromes of heroin, prescription opioids, or alcohol (like vomiting and shaking), it does carry risks. Uno dei maggiori rischi è una ricaduta per evitare i sintomi scomodi dell’astinenza.Altre gravi complicazioni dell’astinenza da cocaina includono depressione, ideazione suicida, voglie, overdose.6

L’overdose può verificarsi perché l’astinenza abbassa la tolleranza di una persona. Se la persona ha una ricaduta e usa la stessa dose a cui è abituata, può sopraffare il suo sistema e portare alla morte.

Aiuto per l’astinenza da cocaina e farmaci

La cocaina è uno stimolante della Tabella II che può essere sniffato, fumato, iniettato o assunto per via orale. Crea una forte dipendenza e gli utenti possono sviluppare una dipendenza fisica e psicologica dalla droga. Dopo un uso costantemente pesante, molte persone sperimentano una sindrome da astinenza quando smettono di usare la droga. L’astinenza può essere gestita in modo sicuro e confortevole in un programma di disintossicazione medica – il primo passo nel trattamento della dipendenza da cocaina.

I tipi di programmi di disintossicazione includono centri di disintossicazione, riabilitazione ospedaliera, riabilitazione ambulatoriale intensiva e programmi di ospedalizzazione parziale. Non ci sono farmaci approvati per gestire l’astinenza da cocaina, ma alcuni sono in fase di test. Questi sono raccomandati perché disintossicarsi a freddo può essere estremamente difficile. Molte persone ricadono senza un aiuto professionale, e il ritorno all’uso di cocaina durante l’astinenza può portare all’overdose.

Opzioni di trattamento per l’astinenza da cocaina

I programmi stazionari possono essere più adatti a persone che hanno una dipendenza più grave dalla cocaina e richiedono una supervisione intensa. Molti cercano aiuto per l’astinenza da cocaina in una struttura di trattamento, dove i professionisti possono gestire gli effetti collaterali dell’astinenza. Di conseguenza, ci sono diverse varietà di trattamento.

Le opzioni di trattamento dell’astinenza da cocaina includono:7

  • Centri di disintossicazione medica: Questi programmi offrono una supervisione medica mentre ti ritiri. I professionisti medici sono disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per aiutarti a gestire qualsiasi stress o disagio che potresti provare.
  • Programma stazionario o residenziale: Questi programmi possono essere più adatti a persone che hanno una dipendenza più grave dalla cocaina e richiedono una supervisione intensa. La durata dei programmi di ricovero può variare, ma in genere durano da 30 a 90 giorni. Queste strutture sono dotate di medici e infermieri che forniscono assistenza 24 ore su 24. Le strutture di lusso ed executive offrono servizi extra come tennis, nuoto, camere private e sale di lavoro.
  • Programma intensivo ambulatoriale (IOP): A seconda delle tue esigenze, gli IOP possono durare da settimane a diversi mesi. Questi programmi possono offrire la disintossicazione per persone con una dipendenza da cocaina relativamente meno grave. Non si vive in uno IOP, ma si visita la struttura di trattamento in alcuni giorni della settimana per partecipare alla terapia individuale e di gruppo e per incontrare altri fornitori di trattamento.
  • Ospedalizzazione parziale (PHP): Le persone di solito entrano in questi programmi dopo essere state in un programma di ricovero o dopo aver avuto una ricaduta. Il trattamento include l’educazione all’uso della droga, la terapia, l’assistenza medica e il monitoraggio della disintossicazione. I PHP non forniscono assistenza durante la notte, ma gli individui possono trascorrere fino a 20 ore a settimana in ospedale per ricevere il trattamento.

Medicinali per l’astinenza

Nonostante il fatto che la dipendenza da cocaina sia un problema di salute pubblica diffuso, la Food and Drug Administration (FDA) non ha approvato alcun farmaco per l’astinenza da cocaina. Tuttavia, i ricercatori stanno studiando diversi tipi di farmaci per aiutare a trattare l’abuso di cocaina.

Alcuni farmaci promettenti per la dipendenza da cocaina e l’astinenza includono: 9, 10, 14

  • Afetamine: In studi su animali, alcune anfetamine sono state usate per trattare la dipendenza da cocaina. Uno studio ha trovato che dopo il trattamento con anfetamine, le scimmie rhesus hanno diminuito la quantità di cocaina che usavano. Tuttavia, l’uso di farmaci anfetaminici per trattare la dipendenza da cocaina non è approvato dalla FDA perché non è accettato come opzione sicura ed efficace.
  • Farmaci anticonvulsivanti: Molti studi hanno esaminato la capacità dei farmaci antispastici/anticonvulsivanti di trattare la dipendenza da cocaina. I risultati indicano che questo gruppo di farmaci potrebbe essere utile nel prevenire le ricadute bloccando l’euforia prodotta dalla cocaina e riducendo le voglie. I promettenti antispastici/anticonvulsivi includono baclofen, tiagabina e topiramato. Sfortunatamente, la maggior parte degli studi sugli effetti di questi farmaci sono piccoli studi clinici e non sono stati replicati su larga scala.
  • Propranololo: Questo farmaco è un beta-bloccante, e può aiutare a ridurre i sintomi di ansia e irrequietezza che una persona può sentire quando si ritira dalla cocaina. Il propranololo può anche aiutare a ridurre le sensazioni di euforia e piacere che una persona prova quando usa la cocaina, scoraggiandone l’uso.
  • Baclofen: Questo agonista GABA B è un rilassante dei muscoli scheletrici. Il farmaco può ridurre la quantità di dopamina rilasciata nel cervello a causa della stimolazione della cocaina o del desiderio di cocaina. In uno studio clinico, i ricercatori hanno scoperto che può diminuire le voglie.
  • Tiagabina: Questo è un farmaco GABAergico che è attualmente approvato per trattare alcune crisi. In uno studio sui consumatori di cocaina, il numero di campioni di urina privi di cocaina è aumentato del 33% tra le persone trattate con questo farmaco.
  • Topiramato: Questo farmaco migliora i canali del cloruro attivati dal GABA e mostra la promessa di aiutare a prevenire le ricadute tra gli individui dipendenti dalla cocaina.
  • Disulfiram: Questo farmaco è attualmente approvato per il trattamento dell’alcol. Inoltre, blocca la degradazione enzimatica della cocaina e della dopamina, aumentando così le sensazioni di ansia e rendendo lo “sballo” meno piacevole. Gli studi hanno scoperto che le sensazioni che produce nell’utente scoraggiano l’uso di cocaina e aiutano le persone ad abbandonare la cocaina.
  • Modafinil: Questo stimolante è usato per trattare la narcolessia, ma mostra promesse nel trattamento della dipendenza da cocaina. Il Modafinil attiva i circuiti glutamatergici, blocca gli effetti euforici della cocaina e possibilmente previene le ricadute.
  • TA-CD: Questo vaccino impedisce alla cocaina di attraversare la barriera emato-encefalica producendo anticorpi. In studi su animali, TA-CD ha contribuito a ridurre la quantità di cocaina auto-somministrata dai roditori. Gli studi sull’uomo hanno dimostrato che il vaccino può ridurre gli effetti piacevoli della cocaina.

Approcci di trattamento comportamentale

In assenza di un farmaco approvato per trattare l’abuso di cocaina, le strutture di trattamento si basano su interventi comportamentali per aiutare a rafforzare i comportamenti sani. Gli approcci utilizzati nel trattamento possono includere: 11

  • Modello a matrice: Il modello Matrix è comunemente usato per la dipendenza da stimolanti come la cocaina. I terapeuti lavorano sia come allenatore che come insegnante e si concentrano sulla promozione di un ambiente di empowering che aiuta ad aumentare l’autostima. 15
  • Gestione della contingenza (CM): Questo approccio rinforza i comportamenti positivi e la sobrietà. Si guadagnano ricompense come buoni o premi se si completano gli obiettivi legati al trattamento. 16
  • Terapia cognitivo-comportamentale (CBT): La terapia cognitivo-comportamentale è una terapia orientata all’obiettivo che si concentra sull’identificazione di pensieri, sentimenti e comportamenti che contribuiscono all’uso di droga. Un terapeuta aiuta a sostituire i comportamenti legati alla droga con altri nuovi e più sani. Può anche insegnare come identificare i fattori scatenanti l’uso di cocaina e poi come far fronte a questi fattori senza droghe. 17
  • Terapia cognitiva basata sul computer (CBT4CBT): Questo tipo di approccio rende più facile per le persone accedere alla CBT usando un computer. In uno studio su persone in cura presso una clinica del metadone, coloro che avevano accesso alla CBT4CBT avevano maggiori probabilità di rimanere senza droga al follow-up. 18

Disintossicarsi a casa a freddo

La disintossicazione a freddo può essere molto rischiosa e impegnativa. L’astinenza da cocaina non è caratterizzata da gravi sintomi fisici come quelli sperimentati durante l’astinenza da oppiacei o benzodiazepine. Ma può causare irritabilità, estrema stanchezza, sonno agitato e depressione.13

Il consumatore può sentire forti desideri di usare la cocaina, sia per sentirsi di nuovo bene che per alleviare i sintomi dell’astinenza. Può avere una ricaduta e, in alcuni casi, un’overdose. 12,13 Andare in astinenza può anche provocare complicazioni mediche, come: 13

  • Depressione: Molte persone che sono dipendenti dalla cocaina lottano anche con un disturbo di salute mentale – in particolare la depressione. Quando una persona si ritira bruscamente dalla cocaina, la depressione può emergere o peggiorare.
  • Overdose: In molti casi, le persone che smettono di fumare sperimentano spiacevoli effetti collaterali e tornano all’uso della droga. Possono prendere la stessa dose di cocaina che erano abituati a prendere prima della crisi. La ricaduta può portare all’overdose se il tuo corpo non ha avuto la droga nel suo sistema per un periodo di tempo.
  • Suicidio: Alcune persone che diventano depresse possono essere a rischio di suicidio.

La disintossicazione in un programma di trattamento è un modo sicuro ed efficace per iniziare il recupero. Ti permette di prendere una pausa molto necessaria dal tuo ciclo di abuso di droghe e di affrontare qualsiasi altro problema di salute – come qualsiasi condizione di salute mentale o medica co-occorrente – che stai affrontando.

. Center for Behavioral Health Statistics and Quality. (2016). Risultati dell’indagine nazionale del 2015 sull’uso di droghe e sulla salute: Tabelle dettagliate. Substance Abuse and Mental Health Services Administration, Rockville, MD.

. The New York Times. (2013). Astinenza da cocaina.

. UCLA Dual Diagnosis Program. Post-Acute Withdrawal Syndrome (PAWS).

. Brady, K. T., & Sinha, R. (2005). Disturbi mentali e di uso di sostanze co-occorrenti: gli effetti neurobiologici dello stress cronico. American Journal of Psychiatry, 162(8), 1483-1493.

. Dipartimento della salute del governo australiano. (2004). La sindrome da astinenza da cocaina.

. Istituti nazionali di salute. (2017). Astinenza da cocaina.

. Johns Hopkins Medicine. (n.d.). Impostazioni di trattamento.

. Center for Behavioral Health Statistics and Quality. (2016). Indicatori chiave di uso di sostanze e salute mentale negli Stati Uniti: Risultati del 2015 National Survey on Drug Use and Health (HHS Publication No. SMA 16-4984, NSDUH Series H-51).

. Negus, S. S., & Henningfield, J. (2015). Farmaci agonisti per il trattamento del disturbo da uso di cocaina. Neuropsicofarmacologia, 40(8), 1815-1825.

. Kampman, K. M. (2008). Farmaci antiepilettici nel trattamento dei disturbi da uso di droga. In S. L. McElroy, P. E. Keck, & R. M. Post (Eds.), Antiepileptic Drugs to Treat Psychiatric Disorders (pp. 263-270). CRC Press.

. Istituto nazionale sull’abuso di droga. (2016). Come viene trattata la dipendenza da cocaina?

. Abadinsky, H. (2010). Uso e abuso di droghe: Un’introduzione completa. Nelson Education.

. U.S. National Library of Medicine. (2015). Cocaina Withdrawal.

. Kampman, K. M. (2005). Nuovi farmaci per il trattamento della dipendenza da cocaina. Psychiatry (Edgmont), 2(12), 44.

. Istituto nazionale sull’abuso di droga. (2012). Il modello Matrix (Stimolanti).

. Istituto nazionale sull’abuso di droghe. (2012). Contingency Management Interventions/Motivational Incentives (Alcohol, Stimulants, Opioids, Marijuana, Nicotine).

. Istituto nazionale sull’abuso di droghe. (2012). Terapia cognitivo-comportamentale (alcol, marijuana, cocaina, metanfetamine, nicotina).

. Istituto nazionale sull’abuso di droghe. (2014). Computer-Assisted Delivery of Cognitive-Behavioral Therapy: Efficacia e durata della CBT4CBT tra gli individui dipendenti da cocaina mantenuti al metadone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *