Menu Chiudi

Streaming citoplasmatico in Elodea

Lo streaming citoplasmatico nella pianta superiore Elodea canadensis è stato studiato al microscopio ottico ed elettronico. Gli ioni calcio hanno inibito lo streaming nelle foglie staccate, mentre gli ioni magnesio hanno stimolato il tasso di streaming. L’acido etilendiamminotetraacetico (EDTA) a basse concentrazioni ha alleviato l’inibizione degli ioni calcio, mentre a concentrazioni più elevate ha inibito la stimolazione degli ioni magnesio. Gli ioni cloruro hanno avuto un leggero effetto duale, accentuando le differenze prodotte dagli ioni calcio e magnesio. Lo streaming citoplasmatico è stato inibito in modo reversibile dalla citochalasina B, anche se c’era un notevole ritardo in questi effetti. Possibili siti di legame per la citochalasina B sono stati localizzati utilizzando l’autoradiografia al microscopio ottico di sezioni di foglie. Vacuoli, pareti cellulari e nuclei non erano etichettati; i cloroplasti erano etichettati in misura limitata, mentre il resto dell’etichetta era distribuito in tutto il citoplasma. Gli studi ultrastrutturali non hanno rivelato grandi aggregati di microfilamenti; invece sono stati trovati fasci molto più piccoli insieme a un materiale fibrillare-granulare associato al reticolo endoplasmatico. Viene considerata la possibilità che questo materiale generi il flusso citoplasmatico imprimendo il movimento al reticolo endoplasmatico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *